Gatto, il mio nome è gatto

14,90 

  • Editore ‏ : ‎ Gatteria (14 marzo 2022)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 206 pagine
  • ISBN-13 ‏ : ‎ 979-1280330451
  • Peso articolo ‏ : ‎ 299 g
  • Dimensioni ‏ : ‎ 13.34 x 1.24 x 20.32 cm
Categoria: Tag:

Descrizione

Ancora un altro libro di gatti, direte …

In realtà questo oltre ad essere un libro, è anche una raccolta di illustrazioni feline, attorno alle quali sono costruiti i racconti, basati sull’immaginario gattesco, pubblicati originariamente nei calendari della Gatteria ®, dal 2003 al 2020.

diciotto racconti sono ripresi integralmente, mentre le 100 immagini a colori rappresentano una buona selezione delle 200 pubblicate. Non diversi episodi dello stesso personaggio, ma brevi racconti con ambientazioni tutte diverse, dove il gatto fa da protagonista.

Attenzione, le immagini non sono fotografie di gatti, come la quasi totalità dei “libri di gatti” che troverete offerti, parecchie centinaia, se non migliaia. Ma sono dipinti, realizzati interamente a mano, con metodi tradizionali, senza elaborazioni elettroniche.

L’autrice, Evelyne Nicod, è conosciuta da trent’anni per le sue immagini e le sue incisioni ad acquaforte; di quest’ultime ne ha realizzate più di 300, stampate “à poupée” su un tradizionale torchio a stella.

E da 30 anni, le sue immagini sono state utilizzate per prodotti commerciali, calendari, segnalibri, agende, carte da gioco, tarocchi, biglietti d’auguri, sottobicchieri, T-shirt … sotto il marchio Gatteria.

Di seguito, l’elenco dei racconti, con gli incipit:

2003 La famiglia. Un sole rovente piomba sul sasso graticola che funge da sdraio …

2004 E’ nata una stellina. Questa non è finzione, i personaggi di questo racconto esistono, eccome …

2005 Gigi il magnifico. Sembrava un topo gigante per il colore del mantello, ma il suo incedere …

2006 Tea, gatta metropolitana. In una notte di luna piena, limpida, nel cortile di un garage del centro …

2007 La vera vita di Marie e Bella. Era il 17 marzo 1945 in un villaggio innevato dell’alto Jura francese …

2008 Gli eremiti. Il viaggio era alquanto pittoresco: ottanta mucche salivano in gruppo …

2009 Rosa, io ti salverò. Arrivò in un pomeriggio uggioso, lo splendido corpo muscoloso ormai stremato …

2010 Ciccio, gatto urbano. Nella periferia inquinata della megacittà, l’afa di luglio …

2011 Il Relais des Anglais. I tre mici vivono in riva al mare in un albergo detto “di charme” …

2012 Una bella famiglia. E’ nata dispettosa e prepotente, ma la natura generosa nei suoi confronti, …

2013 C’era una volta … Ciccia. Cullata da una sonnolenza deliziosa, la narratrice fissava il cielo …

2014 Silvestro e il badante. Il suo nome da fumetto gli stava a pennello, bianco e nero come da copione, non bello, ma simpatico …

2015 Furia l’intruso. Mimì, la tigrotta, sta montando la guardia dietro al portaombrelli del corridoio buio, il campanello ha già suonato due volte, chi sarà a quest’ora così tarda?

2016 Rossolo. Siamo nel Puy-de-Dome, in un albergo circondato da un grande parco, molto rigoglioso …

2017 Mimmo e Mimì, i gemelli scatenati Il mio nome è Mimmo, quello di mia sorella Mimì. Così fummo chiamati dai primi umani che ci presero in casa …

2018 Ciccia forever Dopo varie esperienze “gattesche” finite in tragedia, fu deciso di non ricadere più in situazioni del genere …

2019 Dal diario di Ciccia. Ciccia, dopo sei anni di zitellaggio senza deroga alcuna, anzi, con una sempre maggiore combattività …

2020 Piuma La montagna risplendeva nel suo manto verde di giugno …

Informazioni aggiuntive

Color

Blue

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gatto, il mio nome è gatto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.